In Mondo Scuola, Orientamento scolastico

Molto spesso si sente parlare, soprattutto in riferimento ai centri studi per il recupero degli anni scolastici, di esami di idoneità. Ma cosa sono esattamente?

La prima premessa da fare è che sono numerosi gli studenti che, ogni anno, per molte ragioni, scelgono di non frequentare un regolare corso di studi presso la scuola statale ma di formarsi presso un centro studi privato. I motivi possono essere svariati: un ambiente più intimo e più attento alle esigenze del singolo, la possibilità di lezioni e orari personalizzati per chi deve far conciliare più attività contemporaneamente ma anche la soluzione per quegli adulti che non possono frequentare né il corso del mattino né il serale presso la statale. 

Il percorso in un centro studi privato dà la possibilità di formarsi per poi sostenere intorno a maggio/giugno un esame di ammissione alla classe successiva, di idoneità appunto, presso una scuola superiore a scelta. Al termine di questo esame, se superato con successo, verrà rilasciato un certificato che accerta la preparazione adeguata ad affrontare l’anno scolastico successivo presso l’istituto che si preferisce. 

L’esame consisterà nello svolgimento di un tema scritto, di una prova sulle materie d’indirizzo e un colloquio orale su tutte le materie del piano didattico. Se si raggiunge la sufficienza di tutte le materie l’esame verrà considerato superato e confermerà il passaggio alla classe successiva. 

L’esame di idoneità al quinto anno si chiama esame preliminare e serve a valutare la preparazione sul quinto anno dei candidati esterni che hanno fatto domanda di svolgimento dell’esame di maturità presso una scuola statale o privata. Il candidato verrà sottoposto a prove e colloqui orali su tutte le materie del suo piano didattico e solo conseguendo la sufficienza su tutte potrà essere ammesso di diritto all’esame finale di maturità. 

RICHIEDI PREVENTIVO

Inizia a scrivere e premi "Invio" per cercare