Metti al sicuro la tua formazione scegliendo la scuola giusta

Quello che sta succedendo al nostro Paese e al mondo intero negli ultimi mesi ha sconvolto ognuno di noi, ha distrutto le nostre abitudini, ha fermato i nostri impegni lavorativi, ci ha allontanato dai nostri cari e ci ha costretto a stare chiusi in casa. 

Tutto si è fermato: negozi, palestre, ristoranti, uffici, e soprattutto la Scuola. Le regolari attività scolastiche di bambini, ragazzi e insegnanti sono ormai ferme da settimane e sono tanti i dubbi che affliggono in questi giorni genitori e studenti: quando si tornerà a scuola? Nelle scuole statali la programmazione per l’anno scolastico 2020-2021 potrà essere preparata in tempo e in modo idoneo?

Inoltre la decisione che sembra essere stata presa dal Governo e dal Ministero dell’Istruzione, che garantirebbe la promozione a tutti gli allievi dell’anno corrente, se da un lato fa tirare un sospiro di sollievo a tutti quegli allievi a rischio bocciatura, dall’altro apre un ventaglio di potenziali problematiche che andranno sicuramente affrontate

A causa di questa decisione infatti, è probabile che l’anno prossimo gli allievi delle classi nelle scuole statali saranno in esubero.

Classi numerose significa necessariamente difficoltà organizzative e didattiche per gli insegnanti e per gli allievi stessi.

Inoltre si corre il rischio di arrivare a settembre con una programmazione non pronta per via di questi mesi di stop e confusione. 

Anche l’assegnazione delle cattedre ai docenti potrebbe dimostrarsi più difficoltosa: molti docenti che lavoravano fuori sede sono rientrati nelle loro città di provenienza e potrebbero non dare più disponibilità per nuovi trasferimenti.  

Per questo oggi più che mai, affidarsi ad una scuola privata come l’Istituto Galileo Galilei, permetterebbe di pensare al futuro formativo con più serenità e ottimismo. Il personale sta già lavorando per garantire una programmazione efficiente e ottimale per il nuovo anno scolastico. Inoltre hai la possibilità di scegliere una formazione personalizzata, che prevede non solo la regolare frequentazione del mattino ma anche lezioni individuali da svolgere nelle ore pomeridiane, in modo flessibile, e dei percorsi didattici da seguire on line. La scuola è pronta a sostenerti in questi mesi grazie al servizio di assistenza allo studio e alle ripetizioni, per aiutarti ad affrontare il nuovo anno,  lavorando con te per colmare le lacune generate da questo periodo di chiusura forzata e farti arrivare a settembre preparato e sicuro. 

Inoltre il corpo docenti dell’Istituto Galileo Galilei è costituito da insegnanti qualificati che collaborano da molti anni con la scuola e che sapranno guidarti in questo percorso con professionalità e disponibilità.

L’Istituto Galileo Galilei ha dato prova di questa sua efficienza e professionalità proprio in questo periodo di emergenza, organizzando in modo tempestivo e puntuale un piano di erogazione della formazione tramite una piattaforma on line. In questo modo è stato impedito ai ragazzi fin dai primi giorni di perdere ore preziose di formazione, realizzando per loro una programmazione giornaliera e settimanale che garantisse lo stesso orario di lezioni che venivano svolte normalmente a scuola. 

Per tutte queste ragioni scegliere l’Istituto Galileo Galilei oggi significa salvaguardare il tuo futuro ed affidarti ad una scuola che può offrirti sicurezze e stabilità in un periodo in cui sembra difficile poterne avere.

Che cos’è l’esame di idoneità?

Molto spesso si sente parlare, soprattutto in riferimento ai centri studi per il recupero degli anni scolastici, di esami di idoneità. Ma cosa sono esattamente?

La prima premessa da fare è che sono numerosi gli studenti che, ogni anno, per molte ragioni, scelgono di non frequentare un regolare corso di studi presso la scuola statale ma di formarsi presso un centro studi privato. I motivi possono essere svariati: un ambiente più intimo e più attento alle esigenze del singolo, la possibilità di lezioni e orari personalizzati per chi deve far conciliare più attività contemporaneamente ma anche la soluzione per quegli adulti che non possono frequentare né il corso del mattino né il serale presso la statale. 

Il percorso in un centro studi privato dà la possibilità di formarsi per poi sostenere intorno a maggio/giugno un esame di ammissione alla classe successiva, di idoneità appunto, presso una scuola superiore a scelta. Al termine di questo esame, se superato con successo, verrà rilasciato un certificato che accerta la preparazione adeguata ad affrontare l’anno scolastico successivo presso l’istituto che si preferisce. 

L’esame consisterà nello svolgimento di un tema scritto, di una prova sulle materie d’indirizzo e un colloquio orale su tutte le materie del piano didattico. Se si raggiunge la sufficienza di tutte le materie l’esame verrà considerato superato e confermerà il passaggio alla classe successiva. 

L’esame di idoneità al quinto anno si chiama esame preliminare e serve a valutare la preparazione sul quinto anno dei candidati esterni che hanno fatto domanda di svolgimento dell’esame di maturità presso una scuola statale o privata. Il candidato verrà sottoposto a prove e colloqui orali su tutte le materie del suo piano didattico e solo conseguendo la sufficienza su tutte potrà essere ammesso di diritto all’esame finale di maturità. 

Recupero anni scolastici per lavoratori

Diplomarsi è possibile anche per chi lavora: ecco come fare.

Il conseguimento del diploma di scuola superiore è un percorso talvolta difficoltoso e possono subentrare alcuni ostacoli che ci costringono a rinunciare. Una volta entrati nel mondo del lavoro poi, si è convinti che sia impossibile far conciliare la propria attività lavorativa con un ritorno allo studio e per questo motivo spesso ci si rassegna a vedere sfumare il desiderio di riprendere gli studi

In realtà studiare è possibile anche per chi è impegnato in un lavoro a tempo pieno: esistono delle realtà, come quelle per il recupero degli anni scolastici, che mettono a disposizione pacchetti ore personalizzati proprio per permettere ai lavoratori di continuare la propria formazione e conseguire il diploma. Si tratta della possibilità, per lo studente lavoratore, di organizzare le proprie lezioni in orari flessibili e compatibili con quelli lavorativi, e distribuirle durante tutto l’arco della giornata. Inoltre, avendo a sua disposizione un “pacchetto ore” da utilizzare, l’allievo potrà pianificare il suo studio concentrando gli incontri nelle giornate e nelle settimane più libere dagli impegni di lavoro e concedendosi dei momenti di pausa quando ha poco tempo a disposizione. Le lezioni manterranno uno standard di alta qualità, grazie alla loro natura individuale, che darà la possibilità allo studente di avere l’insegnante a sua completa disposizione. 

Per chi fosse proprio impossibilitato a partecipare alle lezioni esiste la possibilità di studiare da casa con il supporto degli insegnanti dell’istituto, che forniranno dispense dettagliate e complete su tutto il programma da svolgere e che saranno a disposizione dell’allievo per qualsiasi dubbio e necessità. 

UNITO: Giornate Orientamento Universitario 2017

Il mese di febbraio vedrà protagonista l’Università degli studi di Torino nell’orientamento per la scelta della facoltà più adatta per proseguire il percorso di studi.
Cinque giornate, dal 20 al 24 febbraio 2017, presso il Campus Luigi Einaudi (CLE) in Lungo Dora Siena 100/A a Torino.
Un programma ricco di appuntamenti, con introduzioni ai corsi di laurea e ai profili professionali legati al conseguimento dei titoli universitari.
Un’opportunità da non lasciarsi sfuggire, ed un momento sicuramente interessante ed utile per orientarsi consapevolmente a quella che è una scelta fondamentale nel percorso di studio.
Saranno inoltre presenti gli stand delle Scuole, dei Dipartimenti e dei servizi per gli sudenti.
L’Aula Magna del Campus Luigi Einaudi ospiterà gli incontri. L’ingresso è libero, senza necessità di prenotazione.
Per chi non potrà presenziare, si segnala che le Giornate di Orientamento verranno trasmesse in streaming su Unito Media al seguente indirizzo:

www.unito.it/media

I programmi delle giornate saranno così divisi:

Lunedì 20 febbraio 2017:
Ore 10.00-14.00: Scuola di Scienze giuridiche, politiche ed economico-sociali (CLE)
Ore 14.30-16.00: Dipartimento di Psicologia (DPSI)

Martedì 21 febbraio 2017
Ore 09.00 – 15.00: Scuola di Medicina (MED)
Ore 15.30 – 17.00: Dipartimento di Scienza e tecnologia del farmaco (DSTF)

Mercoledì 22 febbraio 2017
Ore 09.00 – 16.00: Scuola di Scienze umanistiche (SSU)
Ore 16.30 – 18.00: Dipartimento di Lingue e letterature straniere e culture moderne (DLSC)

Giovedì 23 febbraio 2017
Ore 09.00 – 12.30 Scuola di Scienze della natura (SSN)
Ore 13.00 – 14.00: Scienze motorie (SUISM)
Ore 14.30 – 18.00: Scuola di Agraria e medicina veterinaria (SAMEV)

Venerdì 24 febbraio
09.00 – 10.00: Scienze strategiche (SUISS)
Ore 10.30 – 14.15: Scuola di Management ed economia (SME)
Ore 14.30 – 14.45: Collegio Carlo Alberto

Il calendario completo delle Giornate di Orientamento lo trovate qui.

Potete anche trovare informazioni utili sul sito dell’Unito.